Biografia
Il volo

Biografia

Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble sono i tre componenti de IL VOLO.

Il 2009 è l’anno dell’esordio come singoli partecipanti al Talent show di RAI 1 “Ti lascio una canzone”, dove vengono notati da Michele Torpedine (manager che ha costruito le carriere di Andrea Bocelli, Zucchero, Giorgia e Biagio Antonacci), che decide di intraprendere con loro un percorso artistico internazionale, contando sulle loro doti vocali sia singolarmente che come trio. Nasce così un progetto straordinario, che li porta ad essere i primi artisti italiani nella storia a sottoscrivere un contratto con una major americana della discografia mondiale. Il loro primo album “Il Volo” ottiene la certificazione “Disco di Platino” ed entra nella Top Ten di Billboard.

Nel 2010 sono gli unici artisti italiani ad essere invitati da Quincy Jones a “We Are The World for Haiti”, insieme a 80 artisti internazionali come Celine Dion, Bono, Lady Gaga, Carlos Santana, Barbra Streisand, Enrique Iglesias, Usher, Natalie Cole, Will.i.am dei Black Eyed Peas. Dal 2010 ad oggi partecipano anche ad alcune delle più importanti trasmissioni televisive europee e americane, come Tonight Show, American Idol, Good Morning America, Today Show, Watten Das in Germania, MDA Labor DAY Telethon di Jerry Lewis e infine al celebre programma “America’s Got Talent, hanno ricevuto i complimenti di Simon Cowell e il record di share del programma. Prendono anche parte alla serata organizzata da Unicef per i bambini del Corno d’Africa, in occasione della Mostra del Cinema di Venezia.

Nel 2011 Il Volo ottiene due nomination ai “Latin Grammy” per la pubblicazione e il milione di copie vendute di “Special Christmas Edition”; è anche l’anno della partenza del loro primo tour internazionale (in scena ininterrottamente per 4 anni) e la messa in onda del primo special televisivo a loro dedicato, che vanta oltre mille repliche.

Nel 2012 Barbra Streisand li invita a essere parte integrante del suo tour “Back to Brooklyn”, dove si esibiscono con lei in 12 date in America e Canada. Il tour precede i duetti di “We Are Love” con Placido Domingo ed Eros Ramazzotti. Nello Il loro primo album live “Il Volo Takes Flight”, uscito a febbraio 2012, e “Il Volo”, rimangono al primo e al secondo posto nella classifica Billboard Classical Crossover.

Il 2013 è l’anno del loro primo concerto al Radio City Music Hall di New York dove, in sole 8 ore vengono venduti più di 1600 biglietti (il concerto registra il sold out in pochi giorni); il live dà inizio alla tournèe tra Stati Uniti, Canada, Centro e Sud America che, con 50 concerti tutti sold – out, conferma Il Volo l’astro nascente del pop lirico. Nello stesso anno esce in tutto il mondo “Buon Natale – The Christmas Album”; il disco, che contiene alcuni dei maggiori classici natalizi, entra nel giro di pochi giorni nella classifica Top Ten di iTunes Italia. Nello stesso anno partecipano al grande Concerto di Natale nella Basilica Superiore di Assisi, trasmesso da RAI 1 il 25 dicembre dopo la Santissima Messa del Papa.

Anche il 2014 è un anno importante per Il Volo, che viene premiato come miglior artista dell’anno duo/gruppo interprete di album latino ai Latin Billboard Awards di Miami. Il 21 dicembre dello stesso anno i tre giovani artisti hanno avuto il privilegio di esibirsi nell’Aula del Senato della Repubblica a Palazzo Madama per un concerto di beneficienza, trasmesso in diretta da Rai 1, dopo l’Angelus di Papa Francesco da Piazza San Pietro a Roma.

Nel 2015 Il Volo partecipa e vince il Festival di Sanremo con il brano “Grande Amore”; Sony Music pubblica poi il loro album, che raccoglie celebri brani della storia del Festival reinterpretati in chiave contemporanea e internazionale. Dopo il trionfo di Sanremo 2015, il successo de Il Volo è inarrestabile: conquista il #1 su iTunes con album, singolo e relativo video (che totalizza numeri record sul web) ed entra subito al vertice della classifica FIMI/Gfk degli album e dei singoli più venduti rispettivamente con “Sanremo Grande Amore”, certificato triplo platino, e con “Grande Amore”, certificato doppio platino. L’album e il singolo conquistano anche le charts iTunes dei Paesi eurovisivi. Dopo l’esperienza sanremese Il Volo rappresenta l’Italia all’Eurovision Song Contest dove il pubblico televisivo europeo lo premia facendogli raggiungere il #1 nel televoto; l’esibizione del trio ha fatto il picco di share nella serata finale. Non solo il pubblico, ma anche la critica musicale si è espressa in suo favore, conferendo al trio il prestigioso premio Marcel Besançon Award 2015 della stampa internazionale. Per l’occasione Sony Music pubblica in 45 paesi l’album “L’amore Si Muove”, che in pochi giorni raggiunge la vetta delle classifiche e permette a Il Volo di restare per un lungo periodo presente nelle charts italiane e internazionali con tre pubblicazioni tra CD e DVD. Continua anche l’ascesa nelle vendite del loro libro “Un’avventura Straordinaria” pubblicato dall’editore Rizzoli. A seguito di tutti questi successi Il Volo intraprende, sempre nel 2015, il tour italiano che lo porta a esibirsi in alcune prestigiose location come Pompei, evento straordinario registrato dalla rete televisiva nazionale americana PBS e trasmesso in tutti gli Stati, e l’Arena di Verona dove si è concluso il tour italiano e (trasmesso in diretta su Rai 1) ha segnato l’inizio di una lunghissima tournèe negli Stati Uniti, in Sud America e di una tournèe europea, che ha registrato il tutto esaurito nelle maggiori capitali.

Il 2016 e 2017 sono gli anni dedicati al progetto “Notte magica” il tributo all’evento del 1990 dove i TRE TENORI, Josè Carreras, Placido Domingo e Luciano Pavarotti.
Piazza Santa Croce a Firenze è lo straordinario scenario del concerto “Notte Magica – Tributo ai Tre Tenori”, con la trasmissione televisiva su Canale 5 e la straordinaria partecipazione di Placido Domingo, da sempre loro sincero estimatore come Direttore d’Orchestra. Questo concerto segna l’inizio di una trionfale tournee mondiale che nel 2017, dopo 15 date in USA tutte sold out, li vede impegnati in circa 25 date in Italia con altrettanto successo di vendita, per proseguire poi con una tournee in America Latina e nel mondo. “Notte magica”, oltre che in 1° serata su Canale 5, viene ripresa e trasmessa anche in USA dalla rete televisiva nazionale PBS e in oltre 500 sale cinematografiche in Italia e nel mondo. La pubblicazione mondiale del CD e del DVD che contengono il live del Concerto raggiunge in Italia il 4° Platino. I numeri parlano chiaro: Il Volo è tra gli artisti italiani il gruppo che dalla sua costituzione ha raccolto successi come pochi, se non unici in tutto il mondo.

Nel 2018 intraprendono una tournee internazionale in Giappone e nell’Est Europa (Polonia, Ungheria, Slovacchia, Slovenia, Croazia). Incontrano i Militari delle forze di Pace in Libano nelle basi UNIFIL e dedicano loro il concerto natalizio nella base di Shama e nel Teatro di Tiro, trasmesso da RAI 1 il 25 dicembre con altissimi risultati di ascolti. Analogo gradimento di pubblico ha riscosso il loro omaggio di fine anno nel programma “L’anno che verrà” trasmesso da RAI 1 il 31 dicembre.
Il 2019 è l’anno del decennale artistico de Il Volo. Questo importante anniversario li vede impegnati a fine gennaio a Panama per la Giornata Mondiale della Gioventù, dove dedicano al Papa la loro “Ave Maria”, nel corso della cerimonia in cui i giovani di tutto il mondo donano una speciale statua della Madonna al Pontefice. Il trio salirà sul palco del Teatro Ariston di Sanremo, che nel 2009 ha visto nascere i tre artisti, in gara al Festival con il brano “Musica che resta”, scritto da Gianna Nannini, Emilio Munda, Piero Romitelli e Antonello Carozza.

Questo sarà solo l’inizio dei festeggiamenti che vedranno impegnati i tre giovani artisti nel loro decennale in progetti in Italia, ma soprattutto nel mondo, con l’uscita del nuovo disco “Musica” a livello internazionale (22 febbraio) e con tour che toccherà tutta Europa e raggiungerà LATAM, Giappone e Nord America.